martedì 11 settembre 2012

Pappa al pomodoro (Toscana)

Sembrerebbe stavolta che il caldo abbia davvero le ore contate, e meno male direi!! Come già sapete adoro il freddo e per scaldarmi mi piace preparare zuppe e creme calde. Vi propongo un classico della cucina toscana, la Pappa al pomodoro.

INGREDIENTI

  • 600 gr di pomodori pelati
  • 300 gr di pane raffermo
  • 1 porro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 6 foglie di basilico
  • 1/2 litro di brodo di carne   
  • 250 cl di olio e.v.o.
  • sale
  • pepe
Mettete in una casseruola i pomodori tritati grossolanamente, il pane spezzettato, le foglie di basilico e il porro tritato, lo spicchio d'aglio, 3 cucchiai d'olio, il brodo di carne (per la ricetta leggete qui, basterà sostituire il pollo con 1 kg di polpa mista di manzo e vitello), sale e pepe. Portate ad ebollizione e fate cuocere, mescolando, finchè il brodo non si sarà asciugato della metà e il pane avrà acquistato la consistenza di una pappa.
A questo punto spegnate e coprite, lasciando riposare la pappa al pomodoro per almeno 15 minuti. Levate lo spicchio d'aglio e servitela irrorando con olio crudo ogni porzione e spolverizzando generosamente con pepe nero.

8 commenti:

  1. l'ho mangiata una sola volta a Firenze cucinata da amici fiorentini! Era squisita e non ho mai dimenticato il sapore!!! Perciò mi segno la tua ricetta e provo a rifarla!!! Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro quella sarà stata più buona ^__^
      Prego!!

      Elimina
  2. Mi piace la pappa al pomodoro, e' vero queste preparazioni evocano le stagioni piu' fredde. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, e io le adoro. Ciao!

      Elimina
  3. prima o poi devo decidermi a provare a farla.
    bravissima
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  4. sono toscana e noi la pappa al pomodoro è il massimo ... solo che facciamo sempre quella della nostra nonna e quindi ce ne è una marea di varianti. Noi l'unica cosa che non mettiamo è il porro, troppo dolce noi mettiamo uno spicchio di aglio in più ben tritato. Però voglio sentirla questa versione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow Elena, le ricette della nonna sono sempre il massimo, alzo le mani! :D

      Elimina