venerdì 14 settembre 2012

Crema di friarielli (friggitelli)

A Napoli per friarielli intendono le cimette di rapa, di solito saltate in padella con la salsiccia. Io per friarielli intendo invece i friggitelli, i peperoncini verdi dolci, lunghi e abbastanza sottili, da mangiare ripassati in padella con pomodoro, oppure ripieni. Altrimenti usateli per farne una gustosa crema che userete quest'inverno per farcire le vostre bruschette!




INGREDIENTI

  • 1 kg di peperoncini verdi piccoli o friarielli
  • 10 cl di olio e.v.o.
  • sale
Per completare:
  • 1 pagnottina di pane fresco
  • 4/5 cucchiai di aceto di vino bianco              
  • 5 spicchi d'aglio
  • 5 rametti di menta fresca
Lavate e pulte i peperoncini quindi tagliateli con le forbici a rondelle molto sottili. Poneteli su un tagliere per ridurli ancora di dimensioni con un coltello. Ponete i peperoncini crudi in una terrina, salateli e aggiungete l'olio. Lasciateli riposare coperti per due ore. Successivamente riponeteli in un vasetto di vetro, rabboccate di olio e ponete in dispensa a conservare.
Quando dovrete preparare le bruschette, asportate la crosta alla pagnottina e sbriciolate il più possibile la mollica fresca irrorandola con l'aceto. Tritate l'aglio e la menta e aggiungeteli al pane.
Amalgamate i peperoncini al composto aromatico e servite su crostoni di pane abbrustolito.

6 commenti:

  1. Ciao Mari,
    io vado matta per la bruschetta e anche per i friarielli. Sai che me li vado a cercare e poi mi faccio la tua ricetta?!!!!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio contenta!! Fammi sapere se ti piace poi :)
      Buon lunedì!! BAci

      Elimina
  2. mamma mia che ideona!!! ma sono fenomenali!!! buonissima la bruschetta con i friggitelli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I friggitelli sono davvero una bontà!! :)

      Elimina
  3. che buoni questi friggitelli!!! buonissima idea

    RispondiElimina