mercoledì 19 febbraio 2014

Cornetti fritti brutti ma buoni

L'idea di partenza era quella di preparare delle gustose graffe, senza uova e senza patate, perchè volevo un dolce da poter fare senza uscire a comprare gli ingredienti che mancavano nella mia cucina. Solo che, una volta immerse in olio per friggerle, le ciambelline si sono aperte e si sono "magicamente" trasformate in cornetti!! Ahahahah!!
Al di là dell'estetica vi assicuro che il risultato è stato ottimo. Duri e brutti dall'esterno, ma all'interno leggeri e morbidi, esperimento riuscito!
Partiamo dal principio...


INGREDIENTI:

  • 500 gr di farina 0 (manitoba)
  • 50 gr di burro
  • 100 gr d'olio d'oliva
  • 120 gr di zucchero
  • succo e scorza grattugiata di un limone
  • 1 bustina di lievito di birra secco in polvere (pari ad 1 cubetto di lievito fresco)
  • latte q.b.
  • zucchero per decorare q.b.
  • olio per friggere

In una ciotola capiente ho versato la farina, il burro sciolto, l'olio d'oliva ed ho iniziato ad amalgamare. Continuando ho aggiunto lo zucchero, il succo e la buccia grattugiata del limone, e da ultimo il lievito. Ho trasferito il composto sulla spianatoia e ho impastato a mano per 10 minuti abbondanti, aiutandomi con un po' di latte per facilitarmi il lavoro. Ho ritrasferito la palla d'impasto nella ciotola e l'ho riposta nel forno spento ma con la luce accesa, e ho lasciato lievitare per un paio d'ore.
Trascorse le 2 ore ho iniziato a formare delle ciambelline con l'impasto e le ho tuffate, una alla volta, in olio per friggere ben caldo. Ecco, friggendole le ciambelline mi si sono aperte prendendo le sembianze di cornetti, ma ottimi in egual modo. Una volta raggiunta una bella doratura, ho scolato il cornetto, l'ho rigirato nello zucchero semolato e adagiato su un vassoio dove avevo messo dei tovaglioli per assorbire eventuale unto.
Dall'impasto preparato con tali dosi verranno fuori circa 20-25 cornetti. Per facilitarmi le cose, ed essendo soltanto in due in casa, ho surgelato l'impasto già diviso in cornetti, ed ho sperimentato la cottura una volta scongelato. Solo che stavolta, invece di friggerli, ho messo i cornetti in forno su carta oleata per 20 minuti a 180 gradi...un successone!! Esterno biscottato ed interno morbido e gustoso!!


4 commenti:

  1. a me non sembrano brutti, saranno a dir poco squisiti! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. brutti? non direi..piuttosto super zuccherosamente golosi!

    RispondiElimina
  3. ciao...complimenti per il blog...ti seguo volentieri..un bacio
    passa da me se ti fa piacere
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/

    RispondiElimina